Orvieto luminosa

"Orvieto luminosa" il progetto per dotare la città di un innovativo sistema di illuminazione pubblica senza alcun costo diretto per la comunità.

Addirittura, si prevede di poter creare un introito aggiuntivo per le casse pubbliche. L'idea che l'assessore Leonardo Brugiotti ha messo nero su bianco dopo aver preso contatto con alcuni tra i massimi esperti nel campo dell'illuminazione artistica, è quella di consentire ai turisti di "accendere" i monumenti della città.

"Attualmente, per fare un esempio, nella cappella del Sacro Corporale del Duomo inserendo una moneta da un euro nella apposita gettoniera, è possibile accendere delle luci che illuminano gli affreschi. Supponiamo ora di stendere un accordo con i gestori della telefonia mobile i quali, con una convenzione da stipulare con la pubblica amministrazione, possono creare un sistema attraverso il quale i monumenti importanti, possono essere accesi con una semplice telefonata a un numero preordinato - spiega Brugiotti - facciamo un altro esempio.
Una guida turistica conduce una comitiva di turisti in visita a Orvieto e, di notte, attraverso il cellulare può accendere le luci dei palazzi per un determinato periodo di tempo, creando così ogni volta un piccolo straordinario evento che contribuirà a caratterizzare sempre di più la nostra città. L'illuminazione potrà essere fatta accendendo per parti la facciata dell'edificio, come se si sfogliasse un libro, altrimenti difficile da leggere nella sua interezza. Questa stessa cosa può farla anche il singolo turista, basta che possegga un cellulare. Queste accensioni possono essere anche inserite nel circuito virtuale e, magari dall'Australia, un amante dell'arte potrà illuminare i nostri monumenti sul suo computer, ovviamente sempre passando attraverso il gestore telefonico."
Inoltre, alla luce delle nuove regola in materia di risparmi energetico, è possibile creare un sistema di pubblica illuminazione mediante fotocellule ambientali che, attivandosi al passaggio delle persone illuminano la strada accompagnando il passante come in un percorso luminoso e spegnendosi man mano che il cittadino prosegue lungo la via.
La Nazione Mercoledì 24 Ottobre 2012



0 commenti

Posta un commento

Cerca su Orvieto Notizie

Cerca per argomento

Cerca per mese di pubblicazione

News sulla Provincia di Terni