Se "Ouc" ha aperto l'estate orvietana, "Uff" è l'evento che la saluta. Acronimi a parte, a rimpiazzare le note morbide e sospese di "Orvieto Ushuaia Classica" è l'esplosione di calore e colore di "Umbria Folk Festival". La ribattezzata "festa della terra" per la sua edizione numero cinque - dal 25 al 28 agosto, sulla Rupe - porta in piazza del Popolo il consolidato binomio tradizione popolare-enogastronomia. E dopo il traguardo delle trentamila presenze del 2010, la kermesse promossa dall'associazione "Umbria Folk Festival" e dalla Te.Ma. punta ancora più in alto. Si parte giovedì 25 agosto alle ore 21.30 con Caparezza, impegnato nell'Eretico Tour, e il suo fortunato "Legalize the premier". La sera seguente è la volta di Ambrogio Sparagna e l'Orchestra popolare italiana. Ospiti, Peppe Servillo, Antonio 'o Lione e i Poeti in ottava rima. Per l'occasione, alle ore 18.30 i Battitori di Chitignano proporranno la rievocazione delle vecchie tradizioni contadine della battitura del grano, evento che un tempo rappresentava occasione d'incontro e di festa. Il 27 agosto tocca ad Enzo Avitabile, virtuoso sassofonista e polistrumentista partenopeo, esibirsi accompagnato dai Bottari di Portico. A precederli, sul palco, sarà però Mohammad Reza Mortazavi, artista iraniano di fama internazionale. E per il gran finale, l'appuntamento è con Almamegretta & Raiz, attesissimi con il loro reunion tour che li vede di nuovo insieme. Tra le novità di quest'anno, poi, c'è il workshop che sarà ospitato al Teatro Mancinelli domenica 28 agosto dalle 14.30 alle 19.30. E che - neanche a dirlo - avrà come tema
"suoni, musiche e danza della terra."Ovvero, "un viaggio verso la trance per ritornare alle proprie radici"
, tenuto da Margherita D'Amelio e Maria Saccà con l'intervento musicale di Mohammad Reza Mortazavi. Confermata, invece, per il secondo anno la conduzione dello speciale che La7 realizzerà nei giorni del festival affidata all'orvietano Pino Strabioli. Speciale che stavolta avrà una durata di quarantacinque minuti ed andrà in onda su La7d il 7 settembre in seconda serata e l'8 settembre su La7 in terza serata. I concerti in programma per le quattro serate sono ad ingresso gratuito, ad eccezione di quello di Caparezza per il quale è previsto un biglietto d'ingresso di tredici euro. Più la prevendita.


0 commenti

Posta un commento

Cerca su Orvieto Notizie

Cerca per argomento

Cerca per mese di pubblicazione

News sulla Provincia di Terni