Ad Orvieto si attende Zubin Mehta

Con la benedizione delle palme e la processione svoltasi ieri alla presenza del vescovo Scanavino, entra nel vivo la Settimana Santa. Sulla Rupe, l'appuntamento più atteso è quello fissato per lunedì prossimo alle 17,30 con il tradizionale concerto di Pasqua in Duomo, con l'orchestra del Maggio Musicale Fiorentino. Quest'ultima, diretta da un nome d'eccezione come il maestro Zubin Mehta, è considerata una delle più prestigiose orchestre sia a livello nazionale che internazionale. Il concerto, organizzato dal progetto "Omaggio all'Umbria" in collaborazione con l'Opera del Duomo di Orvieto e la Fondazione Cassa di risparmio di Orvieto e con il patrocinio ed il sostegno del Comune di Orvieto, verrà trasmesso in diretta da Radiouno lo stesso giorno e replicato da Raiuno in mondovisione sabato 10 aprile. Il programma di quest'anno prevede l'aria sulla quarta corda di Bach, la sinfonia n. 8 "Incompiuta" di Schubert e la sinfonia n. 1 di Brahms. Per quanto attiene, invece, l'aspetto più strettamente religioso, le celebrazioni messe in cantiere dalla diocesi di Orvieto-Todi in occasione della Settimana Santa e delle Feste Pasquali prevedono domani la conclusione del cammino quaresimale cittadino e la celebrazione comunitaria del sacramento della penitenza. Mercoledì alle ore 17 avrà luogo in duomo la Santa Messa del Crisma, alla presenza di tutti i cresimandi della diocesi. Ad offrire l'olio, saranno le parrocchie dei SS. Giovanni Evangelista e Faustino in Villa San Faustino-Montignano e San Domenico in Orvieto. Giovedì, alle ore è prevista la Messa Vespertina in Coena Domini, presieduta da monsignor Giovanni Scanavino, vescovo della diocesi.
Ad essa faranno seguito la lavanda dei piedi, le reposizione e l'adorazione del SS. Sacramento e, alle 21.30, la veglia di adorazione comunitaria. Il 2 aprile, non mancheranno in tutto il comprensorio orvietano le tradizionali rievocazioni in costume del Venerdì Santo. In Duomo, alle ore 15 avrà inizio la solenne azione liturgica, per la celebrazione della Passione del Signore e alle 21 la Via Crucis dalla chiesa di San Giovenale a quella di Sant'Andrea. La suggestiva celebrazione della Santa Messa di Resurrezione nella notte del Sabato Santo avrà inizio intorno alle 22.30 e sarà preceduta dalla veglia pasquale cittadina. Nella Domenica di Resurrezione, infine, oltre alla Solenne Messa di Pasqua in programma per le 10.30, si terranno alle 17.30 i Vespri Pasquali e la concelebrazione eucaristica del Capitolo della Cattedrale e del presbiterio cittadino, presieduti dal vescovo.


0 commenti

Posta un commento

Cerca su Orvieto Notizie

Cerca per argomento

Cerca per mese di pubblicazione

News sulla Provincia di Terni