Enogastronomia e cultura, appuntamenti a tavola con ospiti come Eugenio Scalfari e Einz Beck, sono gli ingredienti principali di 'Off - Orvieto Food Festival - Orvieto nutre la mente', in programma dal 18 al 21 novembre. L'iniziativa, é stata presentata oggi a Perugia.
Durante l'incontro, il commissario straordinario dell'Apt Umbria, Stefano Cimicchi, ha osservato che
"la manifestazione esalta le vocazioni del territorio unendo le sensibilità dei luoghi a temi culturali universali."Cimicchi ha sottolineato anche "come la scelta del periodo per la manifestazione sia assolutamente strategica, cosi' da sfruttare le molte potenzialità di novembre, un mese legato al gusto e ai sapori che puo' offrire, in termini turistici, un buon risultato."
La kermesse prevede oltre 40 appuntamenti tra aperitivi a 'km 0', presentazioni, concerti, approfondimenti, workshop, degustazioni. Nelle giornate di venerdi' 19, sabato 20 e domenica 21 novembre, nei ristoranti di Orvieto, pranzi e cene con interlocutori d'eccellenza: dalla storia del vino con Renzo Cotarella, Giacomo Tachis ed il Marchese Antinori, alla chiaccherata tra Filippo Rossi e Vauro su 'i minimi sistemi', dall'impegno della Fondazione dell'archeologia arborea per salvare le biodiversità della nostra terra di Isabella Dalla Ragione ed Emilie Frison, agli assaggi enogastroComici di Marco Baldini. Tra gli appuntamenti anche l'intervista di Paolo Mauri a Eugenio Scalfari in viaggio 'Per l'alto mare aperto', una conversazione sul concetto di modernità e sulla genesi del libro e l'incontro con Einz Beck , chef del ristorante 'La Pergolà dell'hotel Cavalieri Hilton di Roma.


0 commenti

Posta un commento

Cerca su Orvieto Notizie

Cerca per argomento

Cerca per mese di pubblicazione

News sulla Provincia di Terni