Si svolgerà domenica a cura del Centro culturale Pablo Neruda e dell'amministrazione comunale il Premio nazionale di poesia "Sandro Penna" 2008, giunto alla ventesima edizione.
Nel Teatro comunale "Accademia degli Avvaloranti" la cerimonia di premiazione del "Sandro Penna". La giuria, composta da Enrico Cerquiglini, Stefano Giometti, Elio Pecora, Walter Pedullà, Bruno Quaranta, ha ritenuto di assegnare il primo Premio per la Sezione Poesia Edita a Marcia Theophilo, Amazzonia madre d'acqua, Firenze, Edizioni Passigli, 2007.
La giuria ha inoltre segnalato per la Sezione Poesia Edita: Giancarlo Sissa, Il bambino perfetto, Lecce, Manni Editore, 2008; Alberto Bertoni, Ricordi di Alzheimer, Ro Ferrarese, Book Editore, 2008; Andrea Venzi, Il sentiero degli alberi morti, Faenza, Edizioni Moby Dick, 2007.
Il vincitore della Sezione Poesia Inedita è Alfredo Sorani per la raccolta In attesa della contrazione.
I segnalati della Sezione Poesia Inedita sono: Emanuela De Siati per la raccolta Testi sparsi, Roberto Raieli per la raccolta Il vecchio del sassofono e altre storiacce; Marina Regno per Voci sottovento.
Durante la cerimonia verrà presentato il libro di Luca Baldoni, vincitore del Premio - Sezione Poesia Inedita 2007, Territori d'oltremare, Firenze, Edizioni della Meridiana, 2008.
Alle ore 21.30, nello stesso teatro, concerto "Da questa parte del mare" con Gianmaria Testa - voce e chitarre e Gabriele Mirabassi - clarinetto.
Nel quadro del rapporto tra poesia e musica viene presentata quest'anno l'ultima produzione discografica di Testa, premiata nel 2007 con la Targa Tenco a Sanremo come migliore album dell'anno.
Gianmaria Testa, uno dei più importanti cantautori italiani, ritorna dopo circa dieci anni a Città della Pieve con il suo ultimo concerto "Da questa parte del mare".

dal Corriere dell'Umbria Mercoledì 1° Ottobre 2008



0 commenti

Posta un commento

Cerca su Orvieto Notizie

Cerca per argomento

Cerca per mese di pubblicazione

News sulla Provincia di Terni