L'amministrazione comunale accoglie la proposta del "Forum sul turismo". Dopo l'iniziativa lanciata da Marco Sciarra e le varie adesioni del mondo turistico locale, anche l'amministrazione dice sì alla proposta, cercando di unire il forum a un seminario sull'analisi qualitativa del turismo orvietano e sui mutamenti che ha avuto negli ultimi anni.
"Ho accolto personalmente con entusiasmo la proposta venuta da Marco Sciarra - dice l'assessore al turismo del Comune, Giuseppe Maria Della Fina - pensando fin da subito di poterla inserire in un evento che l'amministrazione sta già programmando di organizzare nei prossimi mesi.
Si tratta di un seminario sull'analisi qualitativa del turismo orvietano e sui mutamenti che ha avuto negli ultimi anni, ottenuto grazie all'elaborazioni dei dati raccolti presso l'ufficio Iat di piazza Cahen.
Si tratta di dati che devono essere analizzati in due fasi. Nel primo anno, infatti, si hanno dei risultati che comprendono soltanto i mesi successivi all'apertura del punto informativo e dunque da agosto in poi.
Quest'anno, invece, gli uffici hanno lavorato in un normale arco stagionale e si è potuto acquisire dati che vanno dalla primavera all'autunno.
Sulla base di questi, certamente, si avrà la possibilità di ampliare l'eventuale discussione del forum sul turismo e avere una base solida con la quale affrontare argomenti delicati per il settore."
Dunque, l'amministrazione coglie la possibilità per discutere di turismo e farlo in un contesto dove gli operatori vorranno avere risposte chiare sulle prospettive di un eventuale intervento di riqualificazione.
"Sicuramente - dice l'assessore - è importante discutere delle problematiche turistiche e il forum servirà alla città per affrontare nel dettaglio quelle situazioni che necessitano di confronti.
Certamente, proporre di unire il forum alle giornate di studio non vuole essere un modo per contenere il tutto sotto il cappello dell'amministrazione, anzi si vuole unire il dato ottenuto dall'attività a quello delle esigenze degli operatori e dei cittadini."
Così, la macchina si è messa in moto e probabilmente nelle prossime settimane il forum sul turismo potrebbe iniziare ad avere maggiori concretezze.
In città, e tra gli operatori, la proposta piace, si spera però che l'adesione dell'amministrazione non freni lo spirito dell'iniziativa, col rischio che si tramuti da una necessità spontanea a un qualcosa di controllato.
dal Corriere dell'Umbria Mercoledì 17 Settembre 2008



0 commenti

Posta un commento

Cerca su Orvieto Notizie

Cerca per argomento

Cerca per mese di pubblicazione

News sulla Provincia di Terni